Il Museo dei Parassiti su Radio Rai 3 Scienza

Trovate il link all’intervista in cui, condotta dalla meravigliosa voce di Rossella Panarese, racconto del Museo dei Parassiti di Meguro, a questo link.

Un luogo che adoro narrato ad una Radio che venero. Grazie~♥

 



Tokyo Orizzontale su La Lettura e intervista su F

A distanza di tre anni ancora si parla di Tokyo Orizzontale. Quanto orgoglio!
Ricordo le presentazioni gremite di persone, i lunghissimi firma copie, che null’altro sono stati che occasioni di incontro, di parola con gente deliziosa. Ricordo i quadernini che ho fatto girare durante quelle ore, mentre voi chiedevate ed io parlavo, e che ora conservo pieni di vostri commenti. I regali persino ricevuti da molti di voi.

Ovviamente non vedo l’ora esca il nuovo libro (aspetto solo di sapere dalla Casa Editrice la data per informarvi!).
Intanto ringrazio Chiara Fenoglio per la citazione sulla sua pagina de La Lettura del Corriere della Sera del 5 marzo 2017 dedicato al rapporto tra scrittori italiani e Giappone, ringrazio Fiamma Tinelli per l’intervista sul numero di ottobre scorso di F su “Italiane all’estero”.

 


E infine grazie a Giapponizzati per un amplissimo spazio che hanno dedicato ad una mia intervista, alle domande interessanti che da loro ho ricevuto e a  Libera tra i libri per la sua sentita recensione di Tokyo orizzontale. ♥

*Grazie non ultimo a Fabrizio Patriarca, scrittore uscito da pochissimo con il suo intensissimo Tokyo transit per lo screenshot della pagina de La Lettura. 🙂


Due interviste, due recensioni e un ringraziamento

Ultimamente ho avuto il piacere di incontrare (chi dal vivo chi, per chiari motivi di distanze, virtualmente) e chiacchierare con Gabriele Rossetti, e con Giusy Gerace.

  1. Per HIS Italy Un tè con Laura Imai Messina a cura di Gabriele Rossetti
  2. Per L’Eco del Sud Un amore lungo 10 anni. La scrittrice Laura Imai Messina racconta il Giappone a cura di Giusy Gerace

DSC07665
Segnalo anche due recenti recensioni su Tokyo Orizzontale:

  1. A cura di Eleonora Blundo per il magazine dell’Associazione Culturale Sicilia Giappone
  2. A cura di Gabriella Giliberti per MEDIUM

E un grazie enorme a tutti voi per i tantissimi commenti e feedback positivi che mi lasciate sulle pagine facebook di Giappone Mon Amour e sulla mia pagina personale. Mi rendono incredibilmente felice e motivata~❤


Intervista su RAI Community

  Durante la mia breve parentesi romana sono stata ospite del bellissimo programma della RAI Community  – L’altra Italia, che racconta storie dal mondo attraverso voci  che raccontano paesi e storie dal mondo, “un contenitore di diverse rubriche con tanti ospiti e filmati da quei Paesi dove la presenza di italiani è più forte”.

1387539999376comm-homeprogt

 Ringrazio molto Micol per l’invito e per le domande non banali. E’ stata un’esperienza davvero molto piacevole, nel pre, nel durante e nel post.
E grazie anche ai professionisti dello studio che hanno avuto la pazienza di truccarmi e pettinarmi mentre, come sempre, straparlavo.

Trovate il video della puntata integrale a questo link: http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-8a0df5c1-f1fa-4688-90fd-42d3413db255.html#p=
Il contenuto, come presentato sul sito del programma che è andato in onda il 10 marzo 2015, lo trovate invece a questo indirizzo.

 


Perchè la pagina facebook di Giappone Mon Amour non è visibile in Giappone?

A volte mi viene rivolta questa domanda e credo sia giusto rispondere con chiarezza.
Inizialmente la motivazione era tutt’altra, ma adesso essa è direttamente riconducib
ile al lavoro che svolgo qui a Tokyo. Insegno ogni anno a centinaia di studenti in varie università della capitale e, anni fa, notai come molti di loro si fossero iscritti a questa pagina.

DSC02500

Il mio timore è che credano (erroneamente) che visto che a gestirla è la loro professoressa, le persone che vi partecipano siano tutte affidabili e che per questo scambino con leggerezza i loro contatti, stringendo amicizie. Non posso in alcun modo assumermi una responsabilità di questa entità e ritengo che lavorare in una università, qualunque sia il ruolo che vi si rivesta, significhi rappresentare – anche fuori da quello specifico contesto – l’istituzione stessa.
Quindi mi scuso con chi, per viaggio o per lavoro, venga in Giappone e non riesca ad accedere a questa pagina.

Il BLOG, scritto in un italiano complesso – pertanto difficilmente accessibile a chi non conosce perfettamente la nostra lingua -, è invece rimasto e sempre rimarrà visibile anche nel Sol Levante.