Sguardo all’insù

Uno scatto, questo, che racchiude a mio parere la poesia di questi giorni.

Due ragazze sedute su una panchina che rovesciano indietro la testa per guardare in su, verso i ciliegi. Una mano nei capelli e un fermaglio che ricorda il colore dei sakura.

Anche oggi, camminando sotto il lunghissimo tunnel di ciliegi vicino a casa, ho visto le persone guardare più in su che in giù con lo sgomento, a volte, di chi rischiava di scontrarsi.

In questi giorni l’atmosfera è proprio speciale.

 

DSCF3398

 


22 commenti su “Sguardo all’insù

  1. Chiyo-Chan ha detto:

    Bellissimo! Veramente, bellissimo!

  2. Nily ha detto:

    E’ davvero una bellissima foto, come dev’essere splendido questo periodo in Giappone!

  3. perlinavichinga ha detto:

    che bello averlo potuto assaporare di persona. quello che mi ha colpito è che questa meraviglia primaverile li unisce tutti, senza differenze, rapiti da tanta bellezza.

    1. Giappone Mon Amour ha detto:

      Sono felice abbiate avuto la possibilita’ di assaporare questi giorni magici!

  4. Manu ha detto:

    Dai, anche noi in Italia abbiamo una gran voglia di alzare un pò lo sguardo e vedere un pò di cielo. Questo periodo ci fa al massimo scuotere un momento la testa e poi tornare a una genuflessione mentale.

    1. Giappone Mon Amour ha detto:

      Dai dai, aspetta ancora un pochino e vedrai che si salira’ la china!

  5. riruinglasgow ha detto:

    Ciao Giappone mon Amour, il tuo blog è bellissimo, così tanto che la mia meraviglia mi ha praticamente costretto a scriverti. Non poteva passare di qui senza dichiararsi. Se fossi un libro, ti comprerei. 🙂

    Riru

    1. Giappone Mon Amour ha detto:

      Mamma mia che bel commento…

  6. Giowy ha detto:

    =) adesso faccio parte di questo meraviglioso blog, i miei sentiti complimenti grazie di tutto

    1. Giappone Mon Amour ha detto:

      Grazie a te. E’ un piacere avere lettori come voi!

  7. Nega Fink-Nottle ha detto:

    Che ME-RA-VI-GLIA!!

    Un abbraccio!
    (Qui a Venezia fa freddo e piove!!)

  8. Eleonora S ha detto:

    Lo riconosco quel posto!E voglio illudermi che quella sia la stessa panchina dove io e il mio fidanzato a gennaio cercavamo di riposarci dopo le immense camminate! Il panorama era molto diverso da questo . Il tuo romanticismo nel descrivere questa meraviglia mi fa venire ancora più nostalgia…

  9. DAIJIRO 85 ha detto:

    Dev’essere uno spettacolo semplicemente speciale Laura… ^^

  10. Alex Bertoldi ha detto:

    wow, sintesi perfetta!
    ho potuto visitare il giappone in primavera e penso che non sia solo una meraviglia della natura da far mancare il fiato, è l’atmosfera che si vive in quei giorni a lasciare rapiti e come se un’intera nazione fosse scesa in strada a festaggiare!
    Ancora adesso mi chiedo come possa ripetersi uguale tutti gli anni.

  11. Rita Del Monte ha detto:

    Arrivoooo! 😀

  12. Monica Salvi ha detto:

    Ciao! Innanzitutto complimenti per i tuoi bellissimi post che fanno davvero sognare e complimenti per il libro (letto tutto d’un fiato!)!!! In tema di Hanami vorrei chiederti se magari potresti consigliarmi un parco o posticino a Tokyo, un pò fuori dal “circuito turistico”, dove poter ammirare questi fiori….io sarò a Tokyo l’ultima settimana di aprile, probabilmente per quel periodo la fioritura sarà già finita…Grazie!!!!

  13. Giappone Mon Amour ha detto:

    Monica Salvi grazie della lettura :***
    Kunitachi, Monte Takao … due luoghi splendidi e meno conosciuti dagli stranieri

Rispondi a Eleonora S Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*