Di corsa, Odaiba

L’estate che finisce. Ma in questa foto c’era ancora tutta dentro. Con il caldo afoso di un settembre tokyota che proponeva ancora il canto delle cicale.
Sul Limousine Bus che ci riportava a casa dopo il lungo mese di vacanza italica, con una gran voglia – come sempre – di scattare foto.
Non è un lavoro nè un hobby “professionale”. Solo un modo per non dimenticare le cose belle che incontro ogni giorno. Qui e altrove.

Poi, tra le tante fotografie, ne scelgo sempre una, due. A volte tre. E intorno ad esse, come calamite, vanno a raggrupparsi tutti i ricordi di quel giorno. Come un riassunto, in uno scatto.

Qui è Odaiba, il cielo meraviglioso che ci ha accolto il 15 settembre del 2011. Nuvole gonfie e l’ azzurro all’orizzonte.

* Clikkate sulla foto per ingrandirla.


6 commenti su “Di corsa, Odaiba

  1. automaticjoy ha detto:

    Mi stupisco sempre per come riesci a rendere poetico qualsiasi particolare, come la semplice veduta di un ponte. Odio ripetermi, ma anche questa foto è bellissima! 🙂

  2. Nega Fink-Nottle ha detto:

    Ogni volta che vedo le tue foto, sento ancora di più quanto mi manchi Tokyo (e il Giappone)!!

  3. Mami ha detto:

    Che meraviglia ^__^ Amo la passione e la poesia che persone come te sanno mettere nelle loro foto! (detto da una che prima di fare una foto che non sia mossa ci deve provare almeno 10 volte XD)

  4. perlinavichinga ha detto:

    sì, hanno ragione, dalle foto e dalle tue parole traspare tutto l’amore per questa splendida terra!

  5. Nat ha detto:

    Bellissima foto, e bellissimo paesaggio!

  6. DAIJIRO 85 ha detto:

    ti ringrazio per come,tramite le tue foto,i tuoi occhi,i tuoi racconti,mi fai sempre sentire come se,dal giappone,in realtà non me ne andassi mai…amo quel paese,la sua capitale,e per me starne lontano è davvero davvero dura ma,grazie a te,lo è un pochino meno…^^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*