Di Ginza e delle buone abitudini

Ginza, il palazzo della Mont Blanc. Un taxi, dall’altro lato della strada, che è già partito. Un camioncino addetto al trasporto di asciugamani puliti che attende il turno al semaforo.
Il cielo, anche lui, intonso.

La sovrapposizione di immagini e colori, le scritte che decorano palazzi in senso orizzontale e verticale, è una di quelle cose che di Tokyo amo di più.

L’occhio è conteso. E lo sguardo s’apre a ventaglio.
Come quello delle donne che quest’anno, piu’ degli scorsi anni, si sono sventolate per il 節電 il razionamento energetico deciso in seguito alla crisi nucleare. Setsuden che è finito ufficialmente. Ma che si vuole far continuare a rispettare.

L’emergenza è finita ma le buone abitudini è sempre bene non lasciarsele sfuggire.


5 commenti su “Di Ginza e delle buone abitudini

  1. Giuseppe A. ha detto:

    quante cose in una sola foto 🙂

  2. DAIJIRO 85 ha detto:

    cara laura,uno degli scorci della meravigliosa ginza che amo di più in assoluto…il palazzo della mont blanc con,alla sua sinistra,lo yamaha building,dai colori per me fantastici…concordo sull’aspetto che,anche a mio parere,rende tokyo così unica : l’orizzontalità che si mescola alla verticalità,nonche l’orgia di colori che sprigiona dai suoi palazzi,insegne pubblicitarie etc…unica ed inarrivabile…grazie per la foto,è meravigliosa,e mi sembra di essere lì,la domenica pomeriggio,a camminare lungo ginza chiusa al traffico,resa pedonale…che amore per quella città che sento,mamma mia…ho saputo con piacere dagli amici giapponesi che il setsuden è finito,e nutro quindi la speranza,la prossima estate,di vedere tokyo come l’ho vista,soprattutto di notte,nell’estate del 2010,scintillante,illuminata a giorno e,quindi,felice,viva,spensierata come deve essere…quest’anno l’ho amata ancor di più,se possibile,visto che la vedevo e “sentivo” sofferente,per cui nell’essere lì mi pareva di star vicino alla città del mio cuore…ma il mio desiderio,è di rivederla,il più presto possibile,bella come solo “lei” sa essere…ti abbraccio cara!!!

  3. cesare ha detto:

    ciao,mi chiamo cesare ed ho 31 anni,sono a osaka,ma forse vado a tokyo la settimana prossima,sei proprio bella,saluti

  4. perlinavichinga ha detto:

    secondo me fanno benissimo a non farsi sfuggire le buone abitudini!

  5. Nega Fink-Nottle ha detto:

    Ginza, la adoro!! 🙂
    Ma sai che ho iniziato un post proprio qualche giorno fa sul profilo (perchè dire skyline non mi piace XD) di Tokyo, che è una delle cose di quella città che mi piacciono di più? Non ho ancora avuto tempo di finirlo 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*