Eclissi di luna ~ Tokyo 11.12.11

Non bisogna perdere la capacità di stupirsi, perché altrimenti il mondo e la nostra stessa vita diventerebbero un’abitudine.    

(J. Gaarder).
.

Ieri sera, quando ormai mi stavo già preparando per andare a letto, Ryosuke esclama:
“Stanotte c’è l’eclissi di luna. Anzi, c’è già in questo momento…”
Corriamo in balcone imbacuccati. La cerchiamo, la luna, e ce la troviamo esattamente in testa. Sopra di noi l’eclissi è già in atto. Stelle, solitamente ammutolite dall’inquinamento luminoso di Tokyo, emergono dal buio.

Corro ad avvertire tutta la piccola comunità di Giappone Mon Amour su facebook perchè so di non essere la sola ad amare queste cose.

Erano undici anni che non c’era un’eclissi totale di luna ed è uno spettacolo meraviglioso. Rinuncio immediatamente a fotografarla. La mia macchinetta (piccola, compatta e leggerissima compagna) non è all’altezza. Ryosuke decide di cimentarsi in un video che lo tiene a lungo fisso sul terrazzo mentre io faccio avanti e indietro in casa un po’ per il gran freddo un po’ perchè voglio condividere, con chi è interessato, quel magico momento.

Ryosuke scova un sito che sta seguendo in streaming l’evento e così, postandolo, anche tutta la piccola comunità italiana su fb può guardare live la luna che scompare e poi riappare.

Chiamo anche  Miwa– che l’aveva dimenticata – e che si fionda anche lei in balcone. Commentiamo insieme lo spettacolo per qualche minuto. Chiamo su skype la mamma che si collega anche lei. Informo chi posso e torno fuori mentre Ryosuke continua a filmare la luna. Ne verrà fuori un video casalingo che mai posterò. Una lunga ripresa che guarda solo la luna, con mano a tratti tremante, ma che registra anche i nostri discorsi. Io che parlo troppo presa dall’entusiasmo, Ryosuke che lo fa molto meno ma dice cose più intelligenti, la Gigia che, dall’altra parte della vetrata, ogni tanto protesta per non essere ammessa al regno del balcone. Un ricordo tutto nostro.

Grazie a tutti quelli che, con noi, hanno condiviso la notte di Tokyo e l’eclissi di luna.

 

 

Immagini dal sito http://www.moonsystem.to/real/


7 commenti su “Eclissi di luna ~ Tokyo 11.12.11

  1. automaticjoy ha detto:

    Ricordo di averla vista anche io una volta, qui in Italia, un’eclissi di luna. La fortunata combinazione tra l’evento astronomico e il cielo sereno mi ha permesso di godermi tutto fino a quel momento, un po’ inquietante e molto suggestivo, in cui il satellite a cui siamo abituati diventa completamente rosso. Vale davvero la pena di soffrire un po’ il freddo per assistere ad uno spettacolo così insolito ed emozionante.

  2. Nega Fink-Nottle ha detto:

    Ma che meraviglia!!!!! Peccato non poterla condividere in diretta, mannaggia!!!

  3. destinazioneestero ha detto:

    Anch’io una volta ne ho vista una in Italia ed è stato bellissimo.

  4. EligR@pHix ha detto:

    Che belle le eclissi! Pensare che una volta venivano interpretati come cattivi presagi, invece per me sono fenomeni affascinanti, che ci ricordano che facciamo parte di un universo infinito. E’ un po’ come guardare le stelle, specie poi quando ci sono le stelle cadenti. Momenti preziosi che poi ti restano nel cuore.

  5. maru ha detto:

    Grazie per aver condiviso questo ricordo, la citazione è meravigliosa!

  6. Bosk ha detto:

    Grazie a te, che nonostante il freddo e l’ora tokyota tarda hai voluto condividere l’eclissi con noi!

  7. B.B. Girls ha detto:

    Ciao, ho il tuo blog tra i miei preferiti da un po’, ho deciso di commentare perché è diventato un appuntamento fisso per me aprire per trovare nuove notizie o foto dal tuo Giappone!! Che bella l’eclissi di luna…sai, la mia giovane cognatina a marzo verrà in Giappone tramite la sua università (studia giapponese e inglese), forse ad Osaka, è possibile? Comunque, appena ho trovato il tuo blog le ho dato l’indirizzo entusiasta!! Mi aggiungo ai tuoi sostenitori!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*