Il giorno di Taro e Jiro ♥

Oggi in Giappone è il giorno che ricorda “Taro e Jiro”.
「タロとジロの日」

Taro e Jiro erano due cani di razza husky, fratelli tra loro, che avevano partecipato alla prima spedizione giapponese in Antartide. All’insorgere di un grave problema con la nave che rimase incastrata nei ghiacci, i ricercatori furono costretti a ripartire abbandonando i cani alla base. Fu loro possibile far ritorno sul luogo in elicottero solo un anno più tardi, esattamente il 14 gennaio del 1959 (34°anno dell’era Showa).
Dei 22 cani che avevano partecipato all’impresa, miracolosamente, due erano sopravvissuti. Taro e Jiro.

Questo giorno è pertanto chiamato non soltanto “il giorno di Taro e Jiro” ma anche “il giorno dell’amore, della speranza e del coraggio”「愛と希望と勇気の日」.

Trovate a questo indirizzo un breve filmato elaborato da RAI SCUOLA sulla storia che li riguarda. E’ l’unico che io abbia reperito in lingua italiana.

*Fonte fotografica reperibile qui.

.


13 commenti su “Il giorno di Taro e Jiro ♥

  1. Kizzy ha detto:

    Me li ricordo, avevo visto anni fa il film ‘Antartica’ che raccontava la loro storia. Volevo scaricarlo ma l’ho trovato solo in francese… peccato che in italiano non mi risulti che sia uscito in dvd… 🙁
    C’è anche il film della Disney ‘otto amici da salvare’ mi pare sia il titolo, ma la storia è edulcorata com’è nel loro stile. Meglio il film giapponese, a mio parere. E cmq, grazie x il filmato che vedrò appena posso. 🙂

    1. Licia-san ha detto:

      Tristissima e bellissima storia!
      Solo nel vedere il breve filmato mi sono emozionata e stavo per scoppiare in lacrime come quando vidi il film “Antarctica”!
      Se posso vorrei lasciare il link dove Kizzy, e chi è interessato, può vedere il film in italiano:
      http://www.megavideo.com/?v=T8DD9F8G

  2. Cignoman ha detto:

    Stringendo, nel 1983 in Giappone fu realizzato un lungometraggio sulla storia dei cani della Japanese Antarctic Research Expedition del 1957 noto con il titolo internazionale ANTARCTICA. Gli americani ne fecero più recentemente un bruttissimo remake. Alla versione distribuita in italia del film tagliarono 52 minuti di film (!), ma oggi potete vedere la versione integrale con i sottotitoli in italiano perché li ho tradotti per AsianWorld.it (vedi http://www.asianworld.it/forum/index.php?showtopic=12980&23432). Notevole e famosissima ricordiamo la colonna sonora del film di Vangelis —> vedi http://www.youtube.com/watch?v=rA5jV4M7UN0

    1. Massi74 ha detto:

      mi sono iscritto per vederlo sottotitolato in italiano ma non lo trovo da nessuna parte,l’ho trovato solo coi sottotitoli in inglese.

    2. Massi74 ha detto:

      In italiano sottotitolato non lo trovo da nessuna parte,solo in inglese..

    3. Massi74 ha detto:

      purtroppo non riesco a vederla,il download non parte..

  3. Kai ha detto:

    Esiste anche il recentissimo drama Nankyoku Tairiku, che narra le prime spedizioni antartiche giapponesi.
    Mi ha fatto commuovere abbastanza… ;__;

  4. Lara Ferri ha detto:

    Molto commovente. Ritengo emozionante che si ricordino i due cani dedicando loro una giornata.
    Grazie per questo post!
    Ciao,
    Lara

  5. Ok, sono troppo sensibile quando si tratta di animali (e bambini), e mi ci vuole un niente per farmi uscire le lacrimucce!
    Trovo che sia una cosa molto bella, ma un po’ mi turba…Forse non dovrei azzardarmi, ma perché festeggiare 2 cani sopravvissuti quando ogni giorno centinaia di randagi vengono volutamente uccisi nelle camere a gas? Cioè…magari c’entra ben poco, ma è stato il primo pensiero che mi è venuto non appena ho letto il post. Ora mi chiedo: è davvero così allarmante la situazione dei randagi? Perché non trovare un’altra soluzione che magari possa aiutare anche a ‘sfruttare’ quelle povere bestie invece di ucciderle?
    Scusami, è che non sono mai stata in Giappone, e son curiosa davvero di sapere quanto ‘si vede’ di questa realtà ogni giorno per le strade, e quanto se ne parla.

    Scusami ancora per il fuori-tema…

  6. Kizzy ha detto:

    Licia e Cignoman: grazie x i links, finalmente me lo posso rivedere in italiano. 🙂

  7. Giuseppe A. ha detto:

    karafuto ken
    http://en.wikipedia.org/wiki/Sakhalin_Husky
    non e` mia intenzione corregerti :* , ma ad alcune cose ci tengo; che poi la sostanza del post non cambia 🙂
    <3

  8. Giappone Mon Amour ha detto:

    Grazie mille della precisazione :*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*